ADRIANA DIAZ (PUR): «È fantastico giocare in Italia»

«Credo di aver lavorato bene, sono molto contenta di essere la migliore in Sudamerica»

26 novembre 2017

Una vittoria 3-1 sulla Tunisia per cominciare l’evento, congratulazioni! Come ti trovi qui a Riva del Garda? Adriana Diaz: «Beh mi piace molto l’Italia, è uno dei miei paesi preferiti. Sono veramente contenta di giocare qui e provare a dare il meglio di me stessa».

Da qualche anno vediamo sempre una squadra di Puerto Rico ai Mondiali Juniores. Il tennistavolo è uno sport importante nel tuo Paese? «No, non è molto conosciuto. Posso dire che la mia generazione ha cambiato un po’ le cose cose quando con i miei cugini abbiamo cominciato a praticare il tennistavolo. Adesso è un po’ più conosciuto però resta chiaramente uno sport “minore”».

Hai solo 17 anni, ma già sei la miglior giocatrice di Puerto Rico e in tutta l’America Latina. Questo significa una pressione in più per te? «No, onestamente non sento pressione particolare per questo. Credo solo di aver lavorato bene, e che questa posizione sia il frutto del mio impegno. Ma sono molto contenta di essere la migliore in Sudamerica».

Infine, puoi dirci qualcosa in italiano? «(Ride) Ti voglio bene».

Luca Anthonioz

Photo: A. Diaz