Europei Giovanili 2014

Riva del Garda cuore pulsante del grande tennistavolo, non solo in occasione degli attesi ITTF World Junior Championships in programma dal prossimo 26 novembre al 3 dicembre: la perla del Garda Trentino ha ospitato con successo ed entusiasmo i 57esimi European Table Tennis Youth Championships di cui “Sterilgarda” fu title sponsor. Nel luglio del 2014, al Palafiera, dinanzi ai vertici del tennistavolo europeo, furono oltre mille spettatori ad assistere alle fasi finali con alto tasso di spettacolarità.


La Francia recitò un ruolo da protagonista, attestandosi “regina” della rassegna con un bottino di undici medaglie (cinque ori, un argento, cinque bronzi); a seguire l’ottimo risultato della Romania: quattro ori più un quinto condiviso da Adina Diaconu con l’oriunda cinese del Belgio, Lisa Lung. Terzo gradino del podio del medagliere per la Germania: solo un oro (conquistato da Chantal Mantz nella finale tutta tedesca del singolo juniores femminile contro Nina Mittelham, la campionessa uscente) fra le sei medaglie totali.


A Riva del Garda emersero le ottime performance e il movimento in crescita evidenziato da Portogallo, Ungheria, Croazia, Russia e Svezia. L’Italia chiuse con due medaglie di bronzo in virtù del risultato dei cadetti nel doppio: furono Daniele Pinto e Carlo Rossi a regalare al folto pubblico di Riva una gioia azzurra.


LE FINALI INDIVIDUALI


Singolo juniores maschile: Alexandre Cassin (FRA) – Elias Ranefur (SWE) 4:0 (12, 9, 6, 9)

Singolo juniores femminile: Chantal Mantz (GER) – Nina Mittelham (GER) 4:1 (-10, 11, 6, 9, 9)

Singolo cadetti: Rares Sipos (ROU)- Artur Abusev (RUS) 4:1 (7, -9, 10, 7, 4)

Singolo cadette: Adina Diaconu (ROU) – Lisa Lung (BEL) 4:0 (8,7, 9, 4)

Doppio juniores maschile: Adam Szudi, Nandor Ecseki (HUN) – Diogo Chen, Jorge Costa (POR) 3 : 2 (-2, 2, -13, 4, 6)

Doppio juniores femminile: Rita Fins, Patricia Maciel (POR) – Lea Rakovac, Natalia Bajor (CRO/POL) 3:2 (-8, 10, -5, 7, 7)

Doppio cadetti: Nolan Givone, Irvin Bertrand (FRA) – Cristian Pletea, Rares Sipos (ROU) 3:0 (10, 3, 6)

Doppio cadette: Adina Diaconu, Lisa Lung (ROU/BEL) – Leili Mostafavi, Romane Le Scour (FRA) 3:2 (-7, 9, 4, -7, 6)

Doppio misto juniores: Tomislav Pucar, Lea Rakovac (CRO) – Nandor Ecseki, Bernadett Balint (HUN/ROU) 3:2 (9, 9, -9, -8, 10)

Doppio misto cadetti: Cristian Pletea, Adina Diaconu (ROU) – Rares Sipos, Lisa Lung (ROU/BEL) 3:0 (11:2, 11:4, 12:10)


LE FINALI A SQUADRE


Finale a squadre cadetti: Romania-France 2:3

Cristian Pletea – Nolan Givone 2:3 (11:8, 11:8, 7:11, 9:11, 8:11)

Rares Sipos – Irvin Bertrand 3:1 (7:11, 11:4, 11:7, 11:9)

Cristian Pletea, Rares Sipos – Nolan Givone, Irvin Bertrand 0:3 (10:12, 8:11, 10:12)

Cristian Pletea – Irvin Bertrand 3:0 (11:9, 11:6, 11:4)

Rares Sipos – Nolan Givone 0:3 (6:11, 8:11, 10:12)


Finale a squadre cadette: Romania-Russia 3:1

Andreea Dragoman – Anastasia Kolish 3:0 (11:3, 12:10, 11:6)

Adina Diaconu – Mariia Taylakova 2:3 (11:6, 8:11, 11:8, 10:12, 6:11)

Adina Diaconu, Andreea Dragoman – Mariia Taylakova, Anastasia Kolish 3:2 (11:6, 8:11, 11:5, 14:16, 11:8)

Adina Diaconu – Mariia Taylakova 3:1 (12:10, 9:11, 12:10, 11:3)


Finale a squadre juniores maschile: France-Poland 3:0

Alexandre Cassin – Jakub Folwarski 3:1 (14:12, 11:6, 7:11, 11:3)

Can Akkuzu – Patryk Zatowka 3:1 (11:6, 6:11, 11:2, 11:6)

Paul Gauzy – Marek Badowski 3:1 (4:11, 11:4, 11:7, 11:7


Finale a squadre juniores femminile: Germany-France 1:3

Nina Mittelham – Marie Migot 3:0 (11:9, 11:4, 11:9)

Yuan Wan – Pauline Chasselin 0:3 (5:11, 5:11, 8:11)

Chantal Mantz – Laura Pfefer 2:3 (6:11, 11:9, 9:11, 11:8, 9:11)

Yuan Wan – Marie Migot 1:3 (10:12, 7:11, 11:7, 5:11)